Unicredit Investimenti

Acquistare e vendere

Gli ordini

Ogni Benchmark è identificato univocamente sul mercato dal codice ISIN e da un codice di negoziazione (ET code) utilizzato dagli investitori che operano on line.
Il codice di negoziazione è composto da 6 caratteri: per i certificates UniCredit il primo carattere è sempre rappresentato dalla lettera “U” che identifica l’emittente UniCredito Italiano; gli altri 5 caratteri che seguono possono essere indistintamente delle lettere o dei numeri.
Il codice di negoziazione di ciascun certificates UniCredit può essere consultato sulle schede prodotto, sulle comunicazioni periodiche oppure può essere richiesto attraverso il Numero Verde gratuito 800.01.11.22.
L’ordine di acquisto o di vendita deve contenere il codice, il prezzo e la quantità. Questo viene immesso nel sistema telematico della Borsa Italiana come Proposta di Negoziazione (PDN). Il sistema telematico visualizza su un book le PDN immesse dai vari operatori relative allo strumento, separando su due lati gli acquisti dalle vendite.

Le PDN vengono ordinate per prezzo (dal migliore al peggiore) e, a parità di prezzo, per orario di inserimento. Contestualmente all’immissione il sistema verifica se fra le PDN presenti in quel momento sul mercato ne esiste un’altra di segno contrario che soddisfi le condizioni (quantità e prezzo).

In tal caso il mercato concluderà immediatamente il contratto producendo uno o più eseguiti a seconda che la quantità richiesta venga soddisfatta da una o più proposte presenti sul lato opposto del book. La parte non eseguita, totalmente o parzialmente, della PDN resta sul book visibile al mercato. È inoltre possibile far variare (in prezzo o quantità) o cancellare la proposta dall’intermediario.

I parametri di liquidazione

Sul mercato di Borsa Italiana è possibile integrare la PDN con i seguenti parametri di negoziazione facoltativi.

Parametri di prezzo

  • Proposta senza limite di prezzo (a prezzo di mercato): la proposta applica automaticamente il prezzo della migliore PDN presente sul lato opposto del book.

  • Proposta senza limite di prezzo "esegui comunque" (proposta al meglio): la proposta, senza indicazione di prezzo, viene abbinata con tutte le proposte del lato opposto utile all’esecuzione dell’intera quantità.

  • Proposta con limite di prezzo: la proposta viene inserita nel book al prezzo indicato dall'investitore.

Parametri di tempo

  • Valida sino a cancellazione: l’eventuale quantità ineseguita della proposta permane sul sistema telematico fino al termine della seduta, quando viene automaticamente cancellata.

Parametri di quantità

  • Esegui e cancella: la parte inevasa (totale o parziale) della PDN viene cancellata automaticamente.

  • Esegui quantità minima specificata: la proposta deve eseguire immediatamente la quantità minima indicata. Se questa condizione non è soddisfatta la PDN viene automaticamente cancellata.

  • Limitazione della visualizzazione della quantità: è possibile farlo solo con proposte con limite di prezzo e consente di visualizzare sul book solo una quantità parziale della quantità indicata.

I prezzi

La Borsa Italiana rende pubblici a fine giornata i seguenti prezzi per ogni Benchmark:

  • prezzo di apertura: indica il prezzo al quale vengono conclusi i contratti nella fase di apertura;

  • prezzo di riferimento: indica il prezzo d'asta di chiusura. Se non è possibile determinare il prezzo d'asta di chiusura, il prezzo di riferimento è pari alla media ponderata dell'ultimo 10% del quantitativo scambiato nella seduta, fatta eccezione per i contratti eseguiti con la funzione crossorder. Se durante la seduta non sono stati conclusi contratti, il prezzo di riferimento è determinato da Borsa Italiana sulla base di un numero significativo di migliori proposte in acquisto e in vendita presenti sul book di negoziazione nel corso della seduta, tenendo in maggior conto le più recenti.

La liquidazione

All’esecuzione della PDN sul mercato segue la liquidazione, che comporta lo scambio fra compratore e venditore dei titoli e del controvalore in Euro. Tale scambio avviene dopo 3 giorni lavorativi per il tramite della Stanza di Compensazione e di Monte Titoli.

Alla scadenza, i Benchmark sono automaticamente esercitati e rimborsati, per il tramite di Monte Titoli, dopo 5 giorni lavorativi.