Unicredit Investimenti

Come funzionano

Gli elementi standard sono le caratteristiche associate a ciascun certificato Outperformance UniCredit durante tutta la sua vita, che permettono di identificare ciascuno strumento in maniera univoca.

Emittente

Indica l’istituzione finanziaria che emette i certificati Outperformance e garantisce la liquidazione del valore di rimborso alla scadenza. L’emittente dei certificati Outperformance deve rispettare determinati vincoli di solidità patrimoniale e deve assicurare agli strumenti emessi elevata liquidità sul mercato; adempie quest’ultimo obbligo svolgendo o delegando ad un altro soggetto, generalmente appartenente allo stesso gruppo bancario, l’attività di market maker. Il market maker assicura la liquidità sul mercato esponendo in via continuativa prezzi denaro e prezzi lettera per tutti i certificati Outperformance dell'emittente durante l’orario di negoziazione. Il market maker per tutti i certificati Outperformance emessi da UniCredit è UniCredit Bank - succursale di Milano.

Sottostante

Indica l'azione collegata a ciascun certificato Outperformance di UniCredit. Sono disponibili certificati Outperformance di UniCredit sulle principali azioni ed indici italiani ed internazionali.

Strike

Lo strike rappresenta il valore del sottostante superato il quale la performance dell’azione alla scadenza viene moltiplicata. È un valore fissato all’emissione ed è espresso nella valuta di riferimento dell’azione sottostante.

Cap

Il Cap rappresenta il valore del sottostante superato il quale il rendimento del certificato Outperformance si mantiene costante. È un valore fissato all’emissione ed è espresso nella valuta di riferimento dell’azione sottostante.

Multiplo

Indica la quantità di sottostante controllata da ciascun certificato Outperformance.

Lotto minimo

Indica il numero minimo di certificati Outperformance che possono essere negoziati.

Barriera

 Ove applicabile, é il valore del sottostante che, se oltrepassato (a sacadenza o durante la vita dello strumento secondo i casi), rende il valore di rimborso del certificate totalmente legato all’andamento del sottostante. I Super Stock non hanno Barriere.

Leva 

È il moltiplicatore della perfomance del sottostante sopra lo Strike.

Scadenza

La data di scadenza indica l’ultimo giorno di validità dei certificati Outperformance. Tutti i certificati Outperformance UniCredit sono automaticamente rimborsati alla scadenza.

Alla scadenza i Super Stock UniCredit sono automaticamente rimborsati: al portatore è riconosciuto un importo di liquidazione in funzione della quotazione del sottostante rispetto allo strike e al cap dello strumento.

Si possono verificare tre scenari alla scadenza:

  • Scenario 1: il prezzo di riferimento del sottostante è inferiore al livello di strike. In questo caso, riceverai, per ogni Super Stock, un importo in Euro pari alla quotazione del sottostante moltiplicata per il multiplo.

    Valore di rimborso Super Stock = Valore del sottostante x multiplo
     
  • Scenario 2: il prezzo di riferimento del sottostante è un valore compreso tra strike e cap. In questo caso, riceverai, per ogni Super Stock, un importo in Euro pari al livello di strike dello strumento più il doppio della differenza tra il prezzo del sottostante e lo strike, tutto moltiplicato per il multiplo.

    Valore di rimborso Super Stock = [Strike + 2 x (Valore del sottostante – Strike)] x multiplo

  • Scenario 3: il prezzo di riferimento del sottostante è superiore al livello di cap. In questo caso, riceverai, per ogni Super Stock, un importo in Euro pari al livello di strike più il doppio della differenza tra il cap e lo strike, tutto moltiplicato per il multiplo.

    Valore di rimborso Super Stock = [Strike + 2 x (Cap – Strike)] x multiplo

Il prezzo di riferimento del sottostante utilizzato per calcolare il valore di rimborso è un valore ufficiale pubblicato dal mercato di riferimento del sottostante.

Alla scadenza i Power Certificate di UniCredit danno il diritto al portatore di ricevere un importo di liquidazione funzione dei seguenti valori: quotazione del sottostante rispetto allo Strike al Cap ed alla barriera del certificato.

A scadenza si possono verificare tre scenari:

  • Scenario 1: Il prezzo di riferimento del sottostante è inferiore al livello della Barriera.
  • Valore di rimborso Power Certificate = Prezzo di emissione x Valore del sottostante / Strike

  • Scenario 2: Il prezzo di riferimento del sottostante è un valore compreso tra la Barriera e lo Strike. Per ogni Power Certificate é rimborsato un ammontare pari al prezzo di emissione e se l’investimento è stato effettuato durante il periododi collocamento, questo implica che il capitale sia garantito.
  • Valore di rimborso Power Certificate = Prezzo di emissione

  • Scenario 3: Il prezzo di riferimento del sottostante è superiore allo Strike.
  • Valore di rimborso Power Certificate =  Prezzo di emissione x [1+ effetto leva al rialzo x Min [(Valore del sottostante/Strike – 1), Cap%]]

Per ogni Power Certificate, si riceve un importo in Euro pari al livello di Strike dello strumento più la differenza  tra il prezzo del sottostante e lo Strike, il tutto moltiplicato per la leva; nel limite di una performance massima del sottostante pari al Cap.

Acquistare un Certificato Outperformance di UniCredit equivale ad acquistare il sottostante con la possibilità di ottenere un rendimento amplificato se l’azione registra a scadenza un valore maggiore del livello di strike fissato all’emissione. Il rendimento del Certificato Outperformance è limitato dalla presenza di un cap, un livello del sottostante superato il quale il valore di rimborso del Super Stock è costante e non riflette gli ulteriori rialzi del titolo sottostante. Il valore di mercato di un Certificato Outperformance dipende principalmente dal prezzo del sottostante. 

I Certificato Outperformance offrono il massimo vantaggio in uno scenario di moderato rialzo del titolo sottostante.

Puoi acquistare e vendere i Certificati Outperformance di UniCredit al medesimo costo di un’azione, perché sono negoziati sul mercato SeDeX della Borsa Italiana o sul CERT-X di EuroTLX Sim, dove UniCredit Bank AG - succursale di Milano si impegna ad esporre prezzi in acquisto ed in vendita per tutto l'orario di negoziazione. 

Consideriamo un Super Stock UniCredit su Telecom Italia, con uno strike e un cap rispettivamente pari a EUR 2,6 e EUR 2,75, multiplo 1 e scadenza 7 mesi, con Telecom Italia che quota sul mercato EUR 2,6.
Immaginiamo che il prezzo di mercato del Super Stock al momento dell’acquisto sia di EUR 2,6.

Vediamo cosa succede nei tre possibili scenari alla scadenza:

  • Scenario 1: supponiamo che a scadenza Telecom Italia abbia subito una lieve discesa e quoti a EUR 2,5, livello al di sotto dello strike.
    L’importo di rimborso è pari al livello del sottostante, rapportato al multiplo, ossia EUR 2,5.
    Questo comporta un rendimento negativo dell’azione e dell’investimento in Super Stock pari a -3,8% (lordo): se lo scenario di moderato rialzo previsto per il titolo sottostante non si verifica, il rendimento del Super Stock è negativo.
  • Scenario 2: supponiamo che a scadenza il prezzo di Telecom Italia sia superiore rispetto allo strike ed inferiore al cap, ad esempio pari a EUR 2,7.
    Il valore di rimborso, in questo caso, è pari allo strike più il doppio della performance del sottostante rispetto allo strike, rapportato al multiplo, ossia EUR 2,6 + 2 x (EUR 2,7 – EUR 2,6) = EUR 2,8.
    Questo comporta un rendimento positivo dell’investimento in Super Stock pari a 7,7% (lordo), a fronte di una performance di Telecom Italia pari a 3,8% (lordo).
  • Scenario 3: supponiamo che a scadenza Telecom Italia abbia registrato un forte rialzo e quoti a EUR 3, livello superiore al Cap.
    Il valore di rimborso, in questo caso è costante ed è pari allo strike più il doppio della differenza tra cap e strike, rapportato al multiplo, ossia EUR 2,6 + 2 x (EUR 2,75 – EUR 2,6) = EUR 2,9.
    Questo comporta un rendimento dell’investimento in Super Stock pari a 11,5% (lordo), rendimento costante per tutti i valori di Telecom Italia superiori al cap, a fronte di una performance positiva dell’azione pari a 15,4% (lordo).

Ricorda che, prima della scadenza, puoi rivendere tutti i Super Stock sul mercato.