Unicredit Investimenti

Funzionamento Premiere Bond


I Premiere Bond UniCredit sono Obbligazioni emesse da UniCredit Bank AG e quotate direttamente sul mercato (EuroMOT o EuroTLX).
 
Le obbligazioni denominate Premiere Bond sono titoli rappresentativi di una parte di debito di un emittente, in questo caso una società quotata. Emesse per fornire soluzioni di investimento ad investitori individuali, ma anche a investitori istituzionali, a scadenza prevedono la restituzione del valore nominale dell’obbligazione.
Al possessore dell’obbligazione viene pagata una remunerazione periodica data dalle cedole. In base ai parametri dell’obbligazione, fissati in fase di emissione, i titoli possono pagare cedole fisse o variabili (vedi Guida ai prodotti).
 
I Premiere Bond sono quotati sul mercato EuroMOT, quindi l’investitore ha la possibilità di rivendere il proprio investimento direttamente sul mercato prima della data di scadenza. A tal fine UniCredit Bank AG fornisce, tramite la figura del Market Maker, liquidità ai prodotti esponendo in via continuativa prezzi in denaro e prezzi in lettera.

Il rendimento di un Premiere Bond dipende da una serie di variabili, in primis i tassi di rendimento offerti ma anche il prezzo di acquisto o vendita dell’obbligazione stessa incide in modo determinate sul rendimento effettivo.
In caso di obbligazioni in valuta, ossia denominate in una valuta diversa dall’Euro, il rendimento è influenzato anche dalle oscillazioni del tasso di cambio tra la propria valuta e quella in cui risulta denominata l’obbligazione.
 
Il rating, in italiano classificazione, è un metodo utilizzato per valutare i titoli obbligazionari in base al loro rischio finanziario. In questo caso il rating riguarda il merito creditizio di un emittente. Le valutazioni del rating sono emesse dalle Agenzie di Rating e tra le più conosciute possiamo menzionare S&P, Moody’s e Fitch.
 
La Duration
La Duration è la durata finanziaria del titolo, ovvero la sua vita residua, ponderata con il flusso di cedole che il titolo pagherà in futuro. Il valore della duration espresso in anni e giorni indica la data entro cui il possessore di un titolo obbligazionario rientra in possesso del capitale finanziario investito, tenendo conto delle cedole.
L’indicatore diminuisce con l’avvicinarsi della scadenza mentre aumenta se si riduce la frequenza di pagamento delle cedole. Il calcolo ella duration è semplice nel caso di obbligazioni a tasso fisso, mentre per i titoli indicizzati la difficoltà di stimare i flussi costringe a ricorrere ad ipotesi probabilistiche che alterano talvolta la significatività dell’indice.

Ratei
I Premiere Bond vengono negoziati a Corso Secco, ovvero il prezzo di negoziazione con include la componente di interessi maturata fino a quel momento e prevedono il calcolo di una ulteriore componente da sommarsi al prezzo di conclusione del contratto. Gli interessi maturati dall’ultimo stacco vengono chiamati Ratei, cioè quella parte spettante alla parte venditrice dell’obbligazione.
Le modalità del calcolo dei ratei possono essere molto differenti. Per i Premiere Bond UniCredit si è scelta la modalità 30/360, cioè per convenzione si ha un anno di 360 giorni divisi in 12 mensilità di 30 giorni ciascuna.
 
La formula di calcolo dei ratei e la seguente:




 
Dove:
Y1 è l’anno, espresso in numero, nel quale ricade il primo giorno di rateo.
Y2 è l’anno, espresso in numero, dove cade il primo giorno del nuovo rateo.
M1: è il mese di calendario dove cade il primo giorno di rateo.
M2: è il mese di calendario dove cade il primo giorno del nuovo rateo.
D1: è il primo giorno di calendario, espresso in numero, del periodo di interesse nel caso in cui il mese sia di 31 giorni.
D2: è il giorno di calendario dove cade il primo giorno del nuovo rateo anche in presenza di un mese di 31 giorni.