Unicredit Investimenti

Introduzione


I MiniFuture sono strumenti finanziari che consentono di avvantaggiarsi sia della crescita (Mini Long) che del ribasso (Mini Short) del titolo o dell’indice sottostante sfruttando l’effetto della Leva Finanziaria.

I Mini Futures Certificates sono strumenti finanziari che consentono di avvantaggiarsi del rialzo (Mini Long) o del ribasso (Mini Short) del titolo o dell’indice sottostante sfruttando l’effetto della leva finanziaria. Infatti mediante il capitale finanziario messo a disposizione dall’emittente (Strike), che consente di acquistare l’attività finanziaria sottostante impiegando solo una parte del capitale necessario, si ottiene l’effetto della leva finanziaria che amplifica le perfomance del sottostante, amplificandone quindi sia i guadagni che le perdite potenziali.

Ogni Mini Futures, in base allo Strike e al livello di Barriera, ha una certa leva finanziaria permettendo la scelta ottimale per la propensione al rischio di ciascun investitore. Tuttavia la leva finanziaria di questi strumenti non è fissa bensì varia nel tempo, aumenta all’avvicinarsi del livello del sottostante allo Strike e diminuisce man mano che si allontana. Questa maggiore flessibilità nella scelta della leva rappresenta un’importante differenza dei Mini Futures rispetto ai ben più famosi Benchmark a Leva Fissa presenti sul mercato italiano.

Ogni Mini Futures è dotato anche di un livello di Barriera, detto Stop Loss che, evitando il meccanismo della “marginazione” tipico dei contratti derivati, interviene estinguendo anticipatamente il prodotto limitandone di fatto le perdite potenziali. In caso di raggiungimento del livello di Stop Loss, il possessore riceve un valore di rimborso che in nessun caso potrà mai essere negativo. Questo meccanismo fa si che, a differenza ad esempio dei contratti Futures, la perdita massima potenziale sia il premio investito per l’acquisto dello strumento.